25 Settembre 2021 · 20:21
24 C
Firenze

Benassi: “Esordio in A indimenticabile, ma oggi sono più maturo. Ricordo quando Zanetti mi disse…”

Il centrocampista viola Marco Benassi ha parlato della sua avventura a Firenze, ai microfoni di Dazn: “L’esordio in Serie A? Ricordo che, tre giorni prima di Inter-Pescara, Zanetti mi chiamò da parte e mi disse: ‘Guarda che il mister ti fa giocare insieme a me, non preoccuparti, dove non arrivi tu, arrivo io!’. Sono andato in campo sereno, facendo il meglio che sapevo fare. Ero un ragazzo, non mi rendevo ancora conto di quello che stavo facendo.Passi importanti? Oggi sono un ragazzo maturo che vive ogni singola situazione in maniera diversa da come la vivevo da ragazzo. Mi sono ritrovato ad essere capitano in Under 21, poi all’improvviso la fascia a Torino, quindi le esperienze vissute mi portano un po’ a dare consigli e a essere il primo a trovare delle soluzioni ai problemi. Sono diventato genitore a venti anni e poi ho avuto un altro figlio. Mi sono sposato presto, quindi le responsabilità sono aumentate fin da subito”.

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

CALENDARIO