“Non ho vinto quasi nulla, ma mi sento un vincente. Lo sono perché ho fatto in modo che la Fiorentina lottasse contro squadre più potenti”. Gabriel Omar Batistuta, intervenuto all’American Business Forum, ha ripercorso la sua carriera raccontando interessanti retroscena di mercato: “Quando ero a Firenze mi hanno cercato top club come Real Madrid, Manchester United e Milan, ma alla fine ho preferito la tranquillità dell’ambiente viola. Se fossi andato al Real avrei vinto tantissimo e forse segnato anche più di 200 gol, ma mi sarei annoiato. Stesso discorso per il Milan. Oggi rifarei la stessa scelta”. Lo riporta Marca.

Tuttomercatoweb.com