25 Settembre 2021 · 18:10
27.6 C
Firenze

Ariatti: “Italiano alla Fiorentina? Merita questa chance. Può gettare le basi per aprire un ciclo”

Ariatti parla di Italiano e della Fiorentina

Luca Ariatti ha parlato a TMW: “Italiano? Era un leader in campo, gran personalità. Da come vedeva il calcio lui si capiva che sarebbe diventato un ottimo allenatore. Ha fatto la gavetta con un percorso significativo prima di arrivare ad allenare la Fiorentina. Ha basi solide, quella della squadra viola non è una chance qualsiasi e va data a tecnici preparati. Lui lo è e comunque per quel che ha fatto l’anno scorso è giusto abbia questa occasione, poi vedremo il campo ovviamente. Sarà importante costruire l’organico secondo le sue direttive”.

Dopo Gattuso è la scelta migliore?
“Sì, è sulla falsariga di quelli che sono i nomi nuovi del calcio italiano. A mio parere con lui possono essere gettate le basi per per aprire un ciclo”.

Dal punto di vista della costruzione della squadra che idea si è fatto?
“Sicuramente ci vuole più di qualche intervento soprattutto dietro. Dipende da Milenkovic. Un pezzo o due, importanti, dietro. E poi ci sarà da capire cosa succederà con Vlahovic”.

Sensazioni?
“Può fare un anno di ulteriore consacrazione ed eventualmente poi andare sul mercato il prossimo anno. Il valore potenziale di Vlahovic è immenso e credo posa fare un’altra grande stagione. Poi per il futuro ci saranno poi da valutare tante cose, a partire anche da ciò che accadrà per Halaand, cosa succederà per il post Lewandowski. Tante squadre cercano il 9 del futuro”.

LEGGI ANCHE, IL MUSEO DEL CALCIO DI COVERCIANO PER EURO 2020: APERTO 7 GIORNI SU 7 ANCHE A LUGLIO

Il Museo del Calcio di Coverciano per Euro 2020: aperto 7 giorni su 7 anche a luglio

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

CALENDARIO