Antognoni: “Non vinceremo lo scudetto nè andremo in Champions ma faremo un bel campionato. Kalinic per ora resta”

"Simeone se parte Kalinic può essere da Fiorentina. È un obiettivo della società. Obiettivo Europa" così Giancarlo Antognoni

0
524

Giancarlo Antognoni ha parlato a Sky Sport e a TMW radio, queste le sue parole:

“Kalinic al Milan? Fa piacere che i nostri calciatori vengano accostati a grandissimi club, questo vuol dire che abbiamo lavorato bene. Ad oggi posso affermare che la trattativa con i rossoneri è ferma, vedremo se ci saranno novità nei prossimi giorni. Le tante cessioni? La volontà del calciatore va rispettata, non è la Fiorentina a mandare via i propri tesserati. Se va via uno ci auguriamo che arrivi un altro di pari valore e che faccia bene e che abbia la volontaà di restare nella squadra. Vecino? Ha una clausola e una volta che verrà pagata, passerà alla squadra che la paga.

Sui Della Valle: “Un leggero distacco dopo tanti anni ci può stare e credo che possa essere possibile un nuovo riavvicinamento in futuro. Di sicuro la loro volontà è restare al comando e costruire una squadra competitiva.

Sugli obiettivi: “Non possiamo pensare di vincere il campionato o arrivare in Champions visti gli investimenti delle altre, ma cercheremo di conquistare un posto dal quinto in giù e la qualificazione alle coppe europee con una squadra giovane e brillante. La scorsa è stata un’annata non positiva chiusa all’ottavo posto, ora c’è questo cambio generazionale con giocatori di prospettiva per mantenere una posizione alta di classifica.

Simeone è un ragazzo che mi piace, al Genoa nella passata stagione ha fatto molto bene. Può essere da Fiorentina in caso di addio di Kalinic. È un obiettivo della società”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.