Giancarlo Antognoni è intervenuto ai microfoni di Sport Mediaset prima della partita contro l’Atalanta: “Pioli? E’ bravo a valorizzare i giovani, è giusto premiarlo, non c’era miglior scelta di lui”.

Prosegue spendendo alcune parole sulla partita contro la Juventus: “La gara con la Juventus? L’abbiamo fatta giocare poco e male, forse ci è mancato qualcosa sulla trequarti in su dove non abbiamo mai osato abbastanza”.

E sugli obiettivi: “Il nostro obiettivo? A lunga scadenza è la Champions League, ma sappiamo che ci sono tante altre squadre in lotta”.

Si sofferma anche su Thereau: “Thereau? E’ un giocatore universale, ci serviva uno come lui per non lasciare troppo solo Simeone”.

E su Chiesa: “Chiesa? Ha copiato un po’ il padre, sa fare tanti ruoli. La Fiorentina se lo vuole tenere stretto. Proveremo a blindarlo, ma nel calcio di oggi non si sa mai. Se non ci riesce il Barcellona, è difficile anche per noi”.

Conclude con un pensiero su Bernardeschi: “Bernardeschi? Abbiamo parlato mercoledì, col tempo riuscirà a trovare spazio nella Juve”.

E sulla cessione della società: “La cessione della Fiorentina? Non mi esprimo. La squadra pensa al campo, noi pensiamo agli aspetti dirigenziali”.

Comments

comments