Ospite insieme a Stefano Pioli e Federico Chiesa dell’ospedale Meyer di Firenze, nell’ambito dell’iniziativa “Meyer per amico”, Giancarlo Antognoni ha risposto ad alcune domande sulla Fiorentina, fatte direttamente dai bambini: “Il più forte della squadra? Sono tutti forti, Chiesa è giovane e si sta mettendo in mostra, diventando importante per la Fiorentina e per la Nazionale. La scuola? Mi sono dedicato solo al calcio, rimpiango un po’ di averla trascurata. Fiorentina-Chievo? Vinciamo noi  2-0. Tifosi? La fedeltà che ho dimostrato mi premia. Se Chiesa resta? Ci auguriamo che rimanga con noi il più a lungo possibile, ma non si può costringere nessuno a prendere le decisioni. Sono felice per me, ma sono cambiate tante cose”.

Comments

comments