Pantaleo Corvino come un fiume in piena dopo gli incontri odierni, in tema calciomercato, a Milano: “Berna? Ho dovuto prendere atto della volontà di  non voler rinnovare anche se avevamo fatto una proposta importantissima. Andrà alla Juventus? Federico è un patrimonio del calcio italiano. Abbiamo il privilegio di averlo, vediamo cosa fare.

Kalinic? Devo essere sincero: sono stato chiamato dal Milan per accettare una proposta che non ho voluto ascoltare. Non mi sono messo al tavolino, però ho detto loro di pensare ad altri attaccanti, non vogliamo privarcene.

Borja Valero? L’inter mi ha detto che c’è la volontà del giocatore, sono stato chiamato ieri, Ausilio mi aveva già chiamato 10 giorni fa, la volontà è loro e del ragazzo, anche del procuratore. Ho ascoltato tutti quanti, domani sentirò Borja di persona per chiedergli se vuole l’Inter. Del resto non parlo, ci pensano gli avvocati”

Comments

comments