Lorenzo Amoruso è intervenuto ai microfoni di Rtv 38: “Quella vista contro il Chievo è una Fiorentina povera d’iniziativa, di caparbietà e testardaggine. Credo che l’assioma della coperta corta possa spiegare bene i problemi della Fiorentina”.

Prosegue con la sua riflessione: “I viola hanno bisogno di più qualità in campo. Non come in passato, ma la qualità c’è: starà a Pioli tirarla fuori”.

E conclude con un pensiero sul modulo: “Dipenderà anche dal modulo scelto dall’allenatore, che deve essere “modulato” in base ai giocatori che si ha. Ora come ora, questa squadra non si può permettere di giocare con il 4-2-3-1″.

Comments

comments