Finale di partita ad alta tensione in quel di Firenze. I due allenatori, Stefano Pioli e Giampiero Gasperini, sono quasi venuti alle mani negli attimi immediatamente successivi al fischio finale. Le immagini riprese dalle telecamere di Sky Sport hanno infatti mostrato il tecnico atalantino, visibilmente contrariato per le decisioni dell’arbitro Valeri, avvicinarsi al collega gigliato con fare piuttosto minaccioso.

Alle parole hanno tuttavia rischiato di far seguito i fatti, con i due allenatori che sono quasi venuti alle mani. Il peggio, però, è stato sventato dall’intervento provvidenziale dei membri dei rispettivi staff tecnici.

L’episodio incriminato, che tanto nervosismo ha creato anche nel corso della gara, è il calcio di rigore concesso attorno all’ora di gioco per un fallo di Toloi su Chiesa. L’esterno viola, dopo essersi involato sull’out di destra, è entrato in contatto con il difensore nerazzurro, cadendo rovinosamente all’interno dell’area di rigore. Il direttore di gara ha ravvisato gli estremi per il penalty, successivamente trasformato da Veretout.

Gianmarco Biagioni

Comments

comments