Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte taglia il nastro della nuova scuola primaria «Tacchi Venturi». Quattordici aule, mensa, cucina: per medicare le ferite del terremoto di due anni fa. L’opera è costata un milione e 366 mila euro: dalla Fiorentina 144.000 mila euro.

Il presidente operativo viola Mario Cognigni ha consegnato al sindaco di San Severino Marche Rosa Piermattei una maglia viola con il numero 1. «A fine stagione disputeremo qui un’amichevole». San Severino Marche prova a ripartire: il terremoto lasciò 7.500 persone senza casa, oggi sono 3.500 i cittadini in attesa di riavere la loro. Nei prossimi giorni verrà assegnato il bando per la costruzione di un’altra scuola.

La Gazzetta dello Sport