Nella prima gara di questa domenica 15 Ottobre si affrontato al “Franchi” la Fiorentina e l’Udinese, separate da un solo punto in classifica. Il match fin dalle prima battute segue il copione previsto alla vigilia, con i ragazzi di Pioli ad impostare ed i bianconeri – in linea con le loro caratteristiche – ad attendere nel tentativo di sfruttare in ripartenza gli spazi lasciati dagli avversari.

La prima occasione degna di nota è di stampo viola e si registra al 7′ di gioco: è infatti Benassi che, sfruttando un preciso suggerimento di Veretout, rimette al centro per Simeone che di testa non riesce però a sorprendere il portiere. La Fiorentina continua a macinare gioco ed al 22′ si rende nuovamente pericolosa dalle parti di Bizzarri con Astori che, approfittando della precisa traiettoria disegnata ancora da Veretout, colpisce al volo e trafigge l’estremo difensore ospite. Il capitano viola parte però in posizione regolare e l’assistente, ben posizionato, segnala prontamente l’offside.

La squadra di Pioli resta in attacco e, un minuto più tardi, è Thereau che, dopo aver saltato il portiere, cerca la porta da posizione defilata, trovando però il provvidenziale intervento di Angella che sventa il pericolo. Il gol è nell’aria ed arriva puntuale al 28′ quando Chiesa mette al centro per Simeone che, complice la deviazione del diretto marcatore, riesce a servire Thereau.

Il francese, a tu per tu con il portiere, colpisce di prima intenzione ed insacca per il vantaggio viola. Le occasioni di marca viola continua a fioccare ed alla mezz’ora è Simeone, imbeccato in profondità da Benassi, che nel tentativo di incrociare colpisce il secondo palo di giornata.

Il primo tempo, dopo un minuto di recupero, si conclude con la Fiorentina in vantaggio ed in pieno controllo del gioco.

Gianmarco Biagioni

Comments

comments