Su La Nazione oggi, vi è un’intervista a Dusan Vlahovic. Il giocatore classe 2000 si è allenato con la prima squadra in una sorta di stage visto il suo passaggio imminente in viola a partire dalla prossima stagione. Queste alcune delle sue dichiarazioni rilasciate al quotidiano:

“Ho notato da subito che la Fiorentina è un grande club con una tradizione importante, ringrazio Pioli, lo staff e la squadra per avermi  ben accolto in queste due settimane. Mi hanno impressionato Chiesa, Simeone e Saponara. Milenkovic mi ha aiutato con la lingua, è un grande amico per me. Per me il passaggio alla Fiorentina è il meglio a cui potessi aspirare, qui tanti serbi hanno fatto bene e spero anch’io di lasciare il segno. La squadra è giovane ma molto forte, ha un futuro del quale vorrei far parte a lungo…”

Comments

comments