“Raiola ceda la procura di Donnarumma e cesseranno subito tutte le polemiche”

“Ha ragione il procuratore Mino Raiola. La diatriba tra il Milan ed il portiere Donnarumma per la vicenda del rinnovo del contratto sta diventando insopportabile. E’ il momento di far calare il sipario su questo teatrino con una proposta che possa rovesciare le carte in tavola e rasserenare i tifosi rossoneri, stanchi di una polemica ormai stantia”.

Nella questione della querelle che sta animando in queste ore il mondo del calcio è intervenuto il manager e titolare della Sport Man, Alessio Sundas, che ha inviato una proposta ufficiale ai procuratori Mino ed Enzo Raiola che curano gli interessi di Gianluigi Donnarumma. Un progetto in grado di sbloccare la situazione con un innovativo passaggio di deleghe.

“Abbiamo chiesto un incontro alla famiglia Raiola – spiega Sundas – per mettere sul tavolo le nostre carte. Proponiamo di acquisire la procura del portiere Gianluigi Donnarumma fino alla scadenza dell’accordo sottoscritto con il dottor Raiola. In base al contratto, il manager Raiola percepirebbe le provvigioni del 50% sui futuri ingaggi del giocatore. Crediamo sia la soluzione migliore per porre fine ad una storia spiacevole che si trascina dalla scorsa estate, pregiudicando sia la serenità del giocatore che la stabilità dello spogliatoio. Ed i risultati alterni del Milan confermano questo stato di disagio. Attendiamo una risposta dalla famiglia Raiola. Se il dottor Raiola dovesse accettare la proposta della Sport Man sin da subito, annunciamo ai tifosi che Donnarumma rimarrà per i prossimi 5 anni al Milan, così come contratto e non andrà al Paris Saint Germain”.

Comments

comments