A sfiorare la vittoria non è stata certo la Fiorentina, salvata in extremis dal solito Federico Chiesa. I viola hanno dominato sul piano del possesso, ma sono stati sterili per quasi tutto il corso della gara, a parte la rete del pareggio finale. Una grande confusione che parte dalla base tattica e dai tanti cambi di Pioli, che però hanno portato pochi frutti anche a partita in corso. Le assenze di Badelj Thereau si sono fatte sentire, ma non c’è dubbio che la Fiorentina abbia sprecato una ghiotta occasione di crescita e anche la possibilità di recuperare il Milan. A evidenziarlo è La Gazzetta dello Sport.

Comments

comments