Come vedere la Serie A in tv? Per i prossimi 3 anni i diritti sono divisi tra  Sky, Perform (Dazn) e Premium. Il Corriere della Sera spiega:

– per le partite di Sky non cambia niente rispetto allo scorso anno.

– per quelle in possesso di Dazn bisognerà munirsi, se non ci si abbona a Sky e ci si dota di un decoder Sky Q, di un dispositivo collegato alla rete internet (smart tv, tablet, cellulari) o di smart box come Apple tv, Chromecast, Fire tv

– Quelli abbonati a Mediaset Premium invece potranno avere anche i contenuti di Dazn.

Comments

comments