11 Aprile 2021 · 11:50
10.1 C
Firenze

Ritmi bassi e sfortuna: pari col Palermo (0-0). Lacrime per Pasqual

Gara a tratti soporifera, viola spenti

La Fiorentina impatta contro un Palermo alla disperata ricerca di ossigeno nell’ultima gara stagionale al Franchi: è 0 a 0 al termine di un dominio assoluto viola. Si inizia su ritmi molto bassi, ma al 20’ ecco la prima occasione: Berna crossa in mezzo, ma Kalinic devia debolmente favorendo la parata di Sorrentino. Passano 3’ e questa volta è Zarate a provarci: dribbling secco al limite dell’area e bolide di poco a lato. La gara è un monologo gigliato: il Palermo fa densità davanti alla difesa, cercando di limitare le imbucate che sfociano dal possesso palla dei ragazzi di Sousa. Nella ripresa la Fiorentina meriterebbe di passare: al 58’ Zarate borseggia la sfera e la serve a Kalinic, che da dentro l’area piccola centra il palo alla sinistra di Sorrentino. Esce poi dal campo Manuel Pasqual: standing ovation per lui e lacrime in panchina, per quella che probabilmente è stata l’ultima gara in viola. Il Palermo proprio non vede la porta di Tata e alla mezz’ora ci provano di nuovo Alonso e Kalinic, con due spaccate consecutive fuori di nulla ed il risultato non cambia.

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

Lippi non rifiuterebbe l’idea di essere direttore tecnico. Con lui progetto di crescita

Come riporta La Nazione, ci sono stati dei precedenti fra la Fiorentina e Marcello Lippi. Il primo è datato quando Montella rischiava l'esonero. L'ex...

Muriel è il pericolo numero uno oggi, la Fiorentina e quel rimpianto legato al mancato riscatto

Un pericolo di nome Luis Muriel. L'attaccante colombiano è sicuramente uno dei valori aggiunti dell'Atalanta. Ed è proprio grazie a Gasperini che sta vivendo...

CALENDARIO