L’ex bomber della Fiorentina Christian Riganò è stato intervistato dal Corriere dello Sport – Stadio per una riflessione sul valore di Giovanni Simeone, attuale centravanti viola: ““Il Cholito – ha cominciato – partecipa tanto alla manovra, forse troppo perché in Fiorentina-Genoa l’ho ritrovato a centrocampo e invece lo vorrei più all’interno dell’area di rigore perché ‘sente’ la porta avversaria, ci mette voglia e grinta, ha senso di appartenenza. Senza considerare che sa farsi trovare pronto quando gli capita l’occasione giusta e allora spererei che fosse lì dove sono arrivati i 30 cross che ho visto fare dalla squadra di Pioli contro l’Inter. Di sicuro è prossimo all’affermazione personale e a me ricorda un po’ Gilardino per il fiuto del gol. Ma, ripeto, un centravanti deve stare in area”.

Comments

comments