30 maggio 1957: il Real scippa la Coppa Campioni alla viola, prima squadra italiana in finale

0
797

Era esattamente il 30 maggio del 1957. Sessanta anni fa, praticamente un’era geologica. Estadio Santiago Bernabeu: il Real giocava pure in casa. Davanti a 124mila persone – pubblico record – la Fiorentina di Fulvio Bernardini tenne botta, salvo arrendersi nel finale per un rigore inesistente trasformato da Di Stefano (fallo avvenuto clamorosamente fuori area, le immagini del tempo sono consultabili) e cedere definitivamente dopo il gol di Gento.

Da evidenziare che la viola chiese di anticipare la gara, inizialmente prevista per le 20, alle 17,30: la squadra gigliata, all’epoca, non era infatti abituata alle luci artificiali. Nota di merito, al netto della rabbia per lo scippo: la Fiorentina fu la prima squadra italiana nella storia ad entrare in una finale di Coppa Campioni.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.