29 Novembre 2020 · 01:49
11.9 C
Firenze

Primavera a doppia faccia: dominato il primo tempo ma sofferenza nel finale. Napoli battuto al Bozzi 2-1

Di Gabriele Caldieron 

FIORENTINA: Brancolini, Pierozzi E., Simonti, Dutu (87′ Chiti), Dalle Mura, Beloko, Fiorini, Bianco (69′ Hanuljak), Duncan (69′ Kukovec), Pierozzi N. (26′ Agostinelli poi 87′ Ponsi), Spalluto. A Disp: Carcani, Ponsi, Chiti, Marino, Fruk, Agostinelli, Kukovec, Koffi, Hanuljak, Milani. All. Bigica

NAPOLI; Idasiak, Zanoli, Zanon, Ceparano (71′ Bozhanaj), Manzi, D’Onofrio, Marrazzo (46′ Mamas), Sami, Vianni, Labriola (55′ Cioffi), Sgarbi (55′ D’Amato). A disp: Daniele, Tsongoui, Esposito, D’Amato, Virgilio, Mamas, Bozhanaj, Cavallo, Cioffi. All. Angelini.

Arbitro: Pashuku di Albano Laziale. Collaboratori: Vettorel e Carrelli.

Marcatori: 31′ Bianco, 42′ Simonti, 87′ Cioffi (N).

Ammoniti: Marrazzo, Sami (N), Dutu (F).

LA CRONACA – In un Bozzi deserto per l’emergenza legata al Covid-19 si gioca Fiorentina-Napoli. Al 7′ la prima grande occasione è per la squadra di Bigica con Pierozzi N. che spizza all’indietro una rimessa laterale, difesa partenopea colpevolmente immobile e Bianco tutto solo può prendere la mira con la testa e colpire, ma incredibilmente fa stampare la sfera sul montante.

E’ inizialmente la squadra viola ad avere le redini del gioco e al 14′ Duncan ci prova dalla distanza con il sinistro ma Idasiak è bravo a mettere in angolo. Poco dopo la Fiorentina prende il secondo palo: Fiorini batte il calcio d’angolo sul quale Pierozzi N. sale in cielo, il colpo di testa non è dei migliori e Vianni rischia di farsi autorete ma è fortunato nel cogliere il palo. La Fiorentina continua a spingere e al 31′ va in vantaggio con Bianco: bel cross di Simonti da sinistra per Duncan che da due passi calcia addosso all’estremo difensore partenopeo il quale però non può niente sul tap-in vincente di Bianco.

Il monologo viola trova ancora sfogo con Pierozzi E. a destra che serve al centro Duncan, l’inglese è fenomenale nelle sue finte di corpo spalle alla porta prima di trovare lo spazio per il destro che deviato va in angolo. Al 42′ prosegue il dominio della squadra di Bigica che trova il raddoppio con Simonti abile a risolvere una mischia in area di rigore dopo l’angolo battuto da Fiorini. Nella ripresa subito una ghiotta occasione per la Fiorentina con Beloko che può calciare una punizione indiretta dal limite dell’area piccola per via di un retropassaggio fermato con le mani da Idasiak, che viene respinto dalla schiena di Zanon.

Il Napoli si vede poco dopo con un cross per Vianni che in estrada non arriva a spingere in porta. Al 67′ prima occasione partenopea della sua partita con Manzi che svetta su calcio d’angolo sovrastando Simonti ma Brancolini è bravissimo a respingere. A 10 minuti dal termine ci sarebbe la chance per chiudere la sfida con Kukovec ma si fa ipnotizzare da Idasiak. Al minuto 88′ Cioffi trova una meravigliosa traiettoria su punizione laterale: il tiro inganna Brancolini e palla che si spenge proprio sotto l’incrocio dei pali. Nei quattro minuti di recupero il Napoli preme con due corner ed un tiro di Mamas ma la Fiorentina porta a casa la vittoria ed i tre punti fondamentali per il proseguo del campionato dove la compagine di Bigica sale a 24 punti e due gare da recuperare.

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

Juric umilia Gasperini in casa sua. Atalanta-Verona 0-2. Il racconto della partita

L'allievo batte il maestro, almeno per una sera. Il Verona di Ivan Juric vince a Bergamo con un secco 2-0: prova difensiva maiuscola della...

Marchionni: “Prandelli è un maestro. Le sue squadre sanno sempre cosa fare in campo”

Maroo Marchionni ha parlato del momento della Fiorentina, a poche ore dal match di domani contro il Milan

CALENDARIO