14 Maggio 2021 · 19:32
14.4 C
Firenze

Pozzo: “Porte chiuse? Un controsenso, è come se si fa la prima dell’Aida alla Scala senza spettatori”

Queste le parole rilasciate dal Patron dell’Udinese Gianpaolo Pozzo a Il Gazzettino del Friuli: “Per me è un controsenso giocare a porte chiuse, visto che il calcio è fatto per gli appassionati. È come se si facesse la prima dell’Aida alla Scala di Milano senza spettatori, e il tenore cantasse da solo nel teatro. Sarebbe un paradosso. L’onere è grande, perchè sono incassi, sponsor e tutto un giro economico che viene meno in occasione delle partite casalinghe. Non è una situazione positiva, ma fa parte dello schema complicato che siamo fronteggiando”.

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

Francesca Fioretti: “Con Davide eravamo famiglia. Con un esame in più poteva essere salvato”

"La vita di prima non c'è più, ma nella nuova vita ci sono delle costanti e la mia è mia figlia Vittoria, che mi...

Commisso incontra Nardella a Palazzo Vecchio per discutere sul Franchi

Il presidente della Fiorentina Commisso è arrivato a Palazzo Vecchio per parlare assieme a Nardella dello stadio Franchi. Eccolo nel video di Radio Bruno...

CALENDARIO