Al termine della sfida del Mapei Stadium, Matteo Politano ha commentato a caldo le sue impressioni. Queste le parole di uno protagonisti del pomeriggio neroverde: “Purtroppo non siamo riusciti a portare a casa quello che meritavamo, abbiamo disputato un ottimo primo tempo, potevamo andare in vantaggio ma non siamo riusciti a metterla dentro, siamo andati sotto, ma nel secondo tempo l’abbiamo ribaltata. Poi all’ultimo secondo io non sono stato particolarmente furbo nel gestire al meglio il pallone e c’è stata la ripartenza su cui poi abbiamo preso un grande gol”.

Sull’arbitraggio di Gavillucci: Noi non contestiamo gli arbitri, siamo concentrati sulla partita, ogni tanto gli episodi girano a nostro favore, altre volte contro.

Sull’incisività delle sostituzioni: Chi entra dalla panchina a volte è decisivo, a volte no, noi siamo un grande gruppo e chiunque entra può fare bene”.

Sul prossimo impegno: “L’Inter in crisi nera? Credo che sarà una partita difficile, noi vogliamo dare continuità a quanto fatto fino ad ora”.

Sul rigore battuto: “Io e Berardi siamo tanto amici, lui si è avvicinato a me e mi ha chiesto se volevo battere io, è un periodo che non sto facendo tanto bene e magari mi voleva spronare facendomi tirare e io lo ringrazio tantissimo”. A riportare le dichiarazioni è tuttosassuolo.com.

Comments

comments