16 Giugno 2021 · 00:28
25.2 C
Firenze

Pioli: “Pensiamo di partita in partita. Badelj torna forse a fine stagione. A Semplici rispondo che…”

Stefano Pioli ha parlato in sala stampa alla vigilia della partita contro la Spal. Queste le sue parole:

“Sarà una partita difficile, come tutte, ci hanno presentato difficoltà. La squadra di domani ci metterà in difficoltà, è una squadra che tiene bene il campo. Non vedo rischi di superficialità da parte nostra. Siamo consapevoli del perché stiamo vivendo questo periodo. Siamo attaccati alle nostre idee e anche domani metteremo in campo una prestazione seria, con la voglia di vincere

Domani schiero la formazione che ritengo migliore. Non ho una metodologia pre-stampata. Vivo di sensazioni sui miei giocatori. Nelle ultime tre ho cambiato molto, domani so cosa fare e so cosa fare nel turno infrasettimanale. Abbiamo l’occasione per continuare questo periodo positivo, poi si pensa a mercoledì. Pazienza, nel saper leggere le situazioni. Non forzare. Dobbiamo essere intelligenti perché loro si difenderanno bene. Noi dobbiamo essere bravi a capire quando possono concederci di più. Possiamo sfruttare anche le palle inattive.

Sogno Europa? Penso alla prossima partita perché bisogna per forza fare così. Prima eravamo da buttare via, noi italiane, ora possiamo vincere la Champions League. Sognare è bello ma dobbiamo essere realisti. Lavorare bene e restare attaccati a questo momento. Poi certi discorsi li faremo il 20 maggio.

Faccio i complimenti a Di Francesco per il risultato e per la vittoria netta. Anche con noi aveva giocato bene, è stata anche sfortunata ma per farci gol doveva fare qualcosa di grande

Dobbiamo solo stare concentrati per provare a vincere e dare senso anche alla vittoria di Roma. Proveremo a essere tosti.

Crescita da dopo il 4 marzo? Io faccio fatica quando voi mi ricordate questa cosa, a non pensare a quel momento troppo particolare per noi. E’ vero che non siamo cresciuti solo da quella tragedia. I risultati parlano chiaro. Ce la siamo giocata con tutti. Il lavoro c’è, completo, fatto con attenzione. La società ci ha messo nelle condizioni di lavorare bene e io ho la fortuna di avere un gruppo coeso e responsabile. Bisogna portare avanti il lavoro fatto.

Badelj ha subito un infortunio pesante, sta lavorando tanto, vuole rimettersi in discussione. Non credo nella prossima settimana. Spero di recuperarlo per la partita contro il Napoli. Uno dei nostri obiettivi era ricreare la passione nei fiorentini. Lo stadio pieno non può che farci piacere. Tutti insieme siamo più forti.

Real-Juve e ele parole di Buffon? (Ride ndr) Giura che mi fai questa domanda. Non ho visto la partita. L’ho vista da lontana e non potevo giudicare. E’ difficile dare giudizi, bisogna trovarsi in quelle situazioni. Non ho nessun commento da fare

Semplici sogna di tornare alla Fiorentina? “E’ il mio destino. Alla Lazio voleva tornare Simeone. All’Inter in tanti. Spero che lui possa realizzare i suoi sogni come spero che anch’io possa farlo. Grande tecnico”

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

TGR Rai, Antognoni, ancora non c’è l’accordo sul rinnovo: fitti contatti, offerto un ruolo diverso

La Fiorentina è molto attiva per quanto riguarda i rinnovi. Quello di Giancarlo Antognoni scadrà il 30 giugno. Secondo TGR Rai, tra i dirigenti...

TGR Rai, Ribery vuole restare ma c’è distanza tra Fiorentina ed il giocatore sull’ingaggio per il rinnovo

Secondo il TGR Rai Toscana, l'intenzione di Franck Ribery è quella di restare alla Fiorentina ma il suo ingaggio dovrà essere ridotto. La distanza...

CALENDARIO