Vigilia piena di aspettative e un po’ deve averne anche Diego Della Valle che ieri a sorpresa ha incontrato Pioli e i dirigenti dopo il blitz fiorentino molto extracalcistico della sera precedente: viola al bivio fra molte cose, per restare al campo la partita contro l’Udinese arriva dopo il magro filotto di tre incroci che ha portato solo un punto.

Classifica smilza e Udinese che arriva dopo il 4-0 alla Samp, quindi occhio, ma attenzione soprattutto a quello che può valere la Fiorentina: nessuno lo sa, compresa lei, mentre Pioli invia messaggi da decifrare sul cambio di modulo e considera la sconfitta di Verona un incidente di percorso da dimenticare in fretta. Servirà una prestazione molto diversa rispetto al secondo tempo giocato a Verona, il primo vero flop del campionato viola sotto il profilo della concentrazione. Il problema della Fiorentina è quello di ritrovare fiducia dopo un periodo negativo sotto il profilo dei risultati, quindi occhio agli esperimenti.

La Nazione

Comments

comments