13 Giugno 2021 · 22:53
24.1 C
Firenze

Pioli: “Dopo Astori nella squadra è scattata una scintilla. Ma io fatico ancora senza lui”

Stefano Pioli ha concesso delle significative parole al Corriere Fiorentino: “La morte di Astori? Pengue e Marangon mi hanno dicendomi di scendere subito, Sportiello era già davanti alla stanza. Ancora non avevo compreso fino in fondo la tragedia, poi aprendo la porta l’ho visto fermo nel suo letto, sembrava dormisse. Il momento più difficile è stato il giro di tutte le camere per comunicare cos’era successo al resto della squadra. Inizialmente ho temuto per i miei giocatori, alla ripresa degli allenamenti è stata dura. Ho iniziato a parlare, poi ho chiesto a chi se la sentisse di dire qualcosa. Tutti quelli che l’hanno fatto mi hanno detto ‘vogliamo portare avanti i valori trasmessi da Davide, vogliamo farlo per lui‘. In quel momento ho capito che avremmo avuto la forza per ricominciare, che è scattato qualcosa. Io però faccio ancora fatica senza di lui, c’era simbiosi, mi manca non sentire la sua voce. Nuovo inizio? La vedo come un’occasione per società, città e tutti noi. Solo la compattezza e la passione potranno farci ottenere risultati importanti”.

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

AS, durante Inghilterra-Croazia un tifoso è caduto nello stadio di Wembley

Brutte notizie dall'Inghilterra, un tifoso è stato ricoverato in ospedale dopo una caduta al termine della sfida dell'Inghilterra con la Croazia allo stadio di...

Ex viola, l’attaccante brasiliano Pedro del Flamengo è positivo al Covid-19

L'ex attaccante brasiliano della Fiorentina, Pedro Guillherme, è risultato positivo al Coronavirus. Il giocatore lo ha comunicato sul suo profilo ufficiale di Instagram ma...

CALENDARIO