Piccini ritorna a Firenze? La Fiorentina può riprenderselo, lo dice il contratto…

Ecco quanto dovrebbe pagare la Fiorentina per riprendersi Piccini...

0
546

La notizia, che ormai circola da alcuni giorni, di un possibile ritorno di Cristiano Piccini in riva all’Arno ha indubbiamente scaldato l’ambiente viola. Di conseguenza anche il dibattito tra chi sostiene che si tratti soltanto di un fuoco di paglia e chi già si sfrega le mani immaginando il promettente prodotto del vivaio viola presidiare l’out di destra nella prossima stagione si è già aperto. Dunque, hanno ragione gli scettici o coloro che già pregustano un ritorno del terzino a Firenze?

La risposta a questa domanda è più semplice del previsto e sta nel contratto che attualmente lega il difensore classe ’92 al Real Betis. Infatti, dopo il prestito in Andalusia della stagione 2014/15, Piccini ha firmato, nell’estate di due anni fa, un quadriennale con il club iberico che lo aveva appena prelevato dalla Fiorentina per una somma pari a 1,5 milioni di euro.

Tuttavia, come spesso accade in questo tipo di operazioni, la società gigliata ha avvertito la necessità di tutelarsi (forse in vista di futuri ripensamenti?) inserendo una clausola che prevede il cosiddetto diritto di recompra. La Fiorentina, pertanto, si è riservata un diritto di riacquisto che le avrebbe consentito di riportare a casa Piccini al termine della prima stagione spagnola con un investimento di 2,5 milioni, ma non è tutto… Infatti il quadriennale con scadenza prevista nel 2019 prevede anche che la società gigliata possa esercitare questo diritto anche al termine della seconda stagione, ossia quella in corso, versando nelle casse del Betis una cifra che si aggirerebbe attorno ai 3 milioni di euro.

Tutti dettagli che, seppur scritti nero su bianco, non consentono ad oggi di delineare uno scenario chiaro di quello che sarà il futuro prossimo del giocatore. Certo è che, alla luce dei fatti, un ritorno di Piccini sembra molto più di una semplice idea…

Gianmarco Biagioni

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.