Tatarusanu 6 Para il parabile. Nel finale rimedia ad un suo errore sugli sviluppi di un calcio di punizione.

Astori 6 Esperienza e sicurezza al servizio dei compagni. Non esente da colpe sul gol di Higuain.

Gonzalo 6.5 Ritorna ai suoi standard e tutto il reparto ne risente positivamente.

Sanchez 7 Da difensore, gioca una delle partite più convincenti da quando è a Firenze.

Maxi Olivera 6 Una buona prestazione macchiata dalla disattenzione in occasione della rete di Higuain.

Badelj 6.5 Il suo è un gol fortunoso, ma in fase di impostazione è ordinato e questo basta per la piena sufficienza.

Vecino 6.5 Uno dei migliori nel primo tempo, cala leggermente nella ripresa.

Borja Valero 6 Schierato come trequartista esterno, soffre Barzagli in più di una circostanza. (Dall’84’ Ilicic s.v.)

Chiesa 7 Macina chilometri come una locomotiva, dribbla e offre interessanti spunti agli attaccanti. (Dall’82’ Tello s.v.)

Bernardeschi 7 Suo l’assist per Kalinic, sbaglia quasi niente.(Dal 75′ Cristoforo s.v.)

Kalinic 7.5 Alla prima occasione buca Buffon. Fa salire la squadra. Contributo fondamentale.

Sousa 7 Sceglie il 4-2-3-1, con Sanchez difensore di fascia destra e Borja Valero, Bernardeschi e Chiesa alle spalle di Kalinic. Fiorentina attenta e concentrata chiude il primo tempo meritatamente in vantaggio. In avvio di ripresa i viola raddoppiano, ma la Juventus accorcia subito le distanze. I viola, però, resistono agli ultimi assalti bianconeri, conservando il risultato è ottenendo una vittoria meritata.
Tommaso Fragassi

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.