Antognoni, De Sisti, Borgonovo, Batistuta, Hamrin, Toni, Prini, Baggio. Ho scelto di proposito di citarvi queste leggende in ordine sparso cosicché alla mente affiorassero ricordi vivi e sbiaditi in un mix che porta alla vittoria di Domenica 13 Aprile 2014 la vittoria numero 1000 in Serie A. Associazione calcio Firenze,  29 Agosto 1926. Nasceva così la Fiorentina, grazie a Luigi Ridolfi. Il suo primo patron.La prima maglia era biancorossa come i colori di Firenze,  ma al nostro amato viola siamo passati nel 1929 per volere di Ridolfi la cui scelta è leggenda ed un mistero ancora. Anni travagliati tra serie a e b in quel di via bellini la casa della Fiorentina, successivamente il Franchi fino ad arrivare alla consacrazione : 1956 Fiorentina campione d’Italia. Quella magica Fiorentina con Fulvio Bernardini allenatore. Formazione che in tanti ricordano con precisione chirurgica Sarti, Magnini, Cervato, Chiappella, Rosetta, Segato, Julinho,Montuori, Virgili, Gratton e Prini. Da qui fino al 1960 una grande fiorentina eterna seconda e chissà perché… poi eccoci qua con la prestigiosa coppa delle coppe strappata in finale ai Rangers incoronando così la Fiorentina come prima squadra ad aver vinto una competizione UEFA,  mica poco. Anni d’oro quelli. Gli anni ’60 sorrisero alla storia della Fiorentina,  la famosa Fiorentina ye-ye per via dei giovani in campo che giocavano con abile freschezza e maestria Superchi, Brizi,Ferrante, Rogora, Mancin, De Sisti, Esposito, Rizzo, Merlo, Maraschi e Amarildo, con Chiarugi spesso impiegato a partita in corso.
Poi giunsero gli anni 70-80 videro un calo con apice nelka agognata retrocessione, poi venne conquistata la coppa italia nel ’75 restituendo lo splendore a Firenze.
Finiti gli anni di Antognoni e Baggio (che venne ceduto alla Juventus) pose fine all’era Pontello dando vita ai Cecchi Gori, da qui la storia moderna con Rui, Bati, Toldo.. Le coppe italia, supercoppe e serate di gloria in Champions.  Poi il presente,  l’era Prandelli e la doppietta di Jovetic con il Liverpool e ieri 13 Aprile 2014 è arrivata la vittoria numero 1000 in Serie A, Una storia gloriosa e di sofferenza nel nome di Firenze che ha visto passare uomini veri e forti. La nostra vittoria è tifare viola, 1000 vittorie non sono niente in confronto a tutte le emozioni che ci ha dato, ci da, e che ci darà. Grazie Fiorentina, evviva fiorenza, avanti firenze!

Gabriele Caldieron

Comments

comments