22 Luglio 2024 · Ultimo aggiornamento: 23:30

Labaro viola: il mondo viola minuto per minuto
Nzola segna e fa sognare la Fiorentina: 7° gol in stagione. Ad Atene una risorsa in più 
Rassegna Stampa

Nzola segna e fa sognare la Fiorentina: 7° gol in stagione. Ad Atene una risorsa in più 

Redazione

18 Maggio · 09:12

Aggiornamento: 18 Maggio 2024 · 09:12

Condividi:

Nzola ha scelto il momento giusto per tornare a dare segnali dell’attaccante che un’estate fa aveva convinto il club di Commisso a spendere tredici milioni per portarlo a Firenze

Quello che nelle ultime settimane a partire dal 2 maggio (appunto) ha segnato il 3-2 al Franchi nella semifinale d’andata col Bruges indirizzando la qualificazione verso Atene dalla parte viola e poi ha completato l’opera guadagnandosi il rigore in Belgio a una manciata di minuti dalla fine: dal dischetto ha fatto centro Beltran, però somma l’uno e l’altro episodio e la firma è stata quella di Nzola. La meno attesa, considerando i gol (pochissimi, e si torna al discorso di partenza), i guai tanti, le settimane (ad aprile) fuori squadra per problemi personali, e praticamente tutto faceva pensare che la stagione del centravanti angolano fosse finita in anticipo. Mai veramente iniziata, qualcuno direbbe. E invece no. Invece non è mai troppo tardi: lo dimostra il diagonale di destro con cui ieri sera ha battuto Meret e portato avanti la Fiorentina sul 2-1 alla fine del primo tempo.

I numeri rimangono quelli che sono: 3 gol in campionato (quello al Napoli compreso, tre mesi dopo l’ultimo), 3 in Conference League, 1 in Coppa Italia. Sette gol in 45 presenze, però anche in questo caso si torna al discorso di partenza: sono numeri che avranno un senso e un significato nelle valutazioni utili a programmare l’anno prossimo, a decidere la conferma o l’inserimento sul mercato, ma il pallone rotola ancora e non è tempo di bilanci. Men che mai per la Fiorentina che ha un appuntamento importante mercoledì 29, il più importante, dove ogni particolare farà la differenza, dove ogni dettaglio contribuirà alla vittoria se sistemato nel modo giusto oppure avvicinerà alla sconfitta se non sarà considerato fondamentale. Dove alla squadra viola serve il contributo di ogni singolo calciatore, protagonista o meno in stagione. Nzola ha scelto il momento giusto per tornare a dare segnali dell’attaccante che un’estate fa aveva convinto il club di Commisso a spendere tredici milioni per portarlo a Firenze. Lo scrive Il Corriere dello Sport. 

LEGGI ANCHE, LE PAROLE DI PRADÈ

Pradè: “La finale la partita più importante. Senza Curva Fiesole sarà dura. La maglia piace ai giocatori”

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Testata giornalistica | Autorizzazione Tribunale di Firenze n.6004 del 03/11/2015
Edimedia editore | Proprietario: Flavio Ognissanti | P. IVA: IT04217880717

© Copyright 2020 - 2024 | Designed and developed by Kobold Studio