Narciso Parigi, autore dell’inno viola, è stato premiato (ed è la terza volta) con il Fiorino d’Oro, la massima onorificenza cittadina. Alle cerimonia di oggi erano presenti anche il sindaco di Firenze, Dario Nardella, ed il Ministro dello sport, Luca Lotti. La cerimonia si è svolta nella Sala della Musica dell’ex tribunale di piazza San Firenze, oggi sede della Fondazione Zeffirelli. Parigi ha anche firmato il Libro d’onore di Palazzo Vecchio, dedicando parole di affetto per la città.

Il suo nome è però indissolubilmente legato all’inno della Fiorentina (“Garrisca al vento il labaro viola…”), che accompagna l’ingresso delle squadre in campo allo stadio Franchi e festeggia le vittorie casalinghe dei Viola. Si chiama appunto “Canzone Viola” ed è stata incisa nel 1959, sebbene conosciuta ormai dal popolo calcistico gigliato come “O Fiorentina”. Nel 2002 lo stesso Parigi ha regalato al Collettivo Viola i diritti della canzone.

 

Comments

comments