Adrian Mutu ha rilasciato alcune dichiarazioni a Digi Sport: “Hagi ha fatto molto bene ad andarsene dalla Fiorentina, non aveva senso stare dietro le quinte. Il periodo in cui è stato lì ha fatto bene, ma era considerato troppo giovane e non un elemento della prima squadra”.

Prosegue sull’impiego dei giovani nel calcio italiano: “In Italia i giocatori hanno un aspetto diverso, sono più preparati. Fisicamente non è riuscito ad entrare nell’undici della Fiorentina”.

E sullo stesso Hagi: “D’altronde Ianis è diverso da suo padre, sembra più come me che suo padre. Non puoi essere come Gheorghe Hagi”.

Conclude con un pensiero sul suo futuro: “Se continua così potrebbe essere convocato in nazionale. Non ora, ma tutto è possibile per il futuro”.

Comments

comments