La Questura di Firenze ha reso ufficiali le sanzioni comminate ad alcuni tifosi della curva Fiesole per aver esposto alcuni striscioni ritenuti offensivi.

Ecco il comunicato ufficiale:

Nell’ambito delle consuete attività della Squadra Tifoserie della Digos della Questura di Firenze, dopo le violazioni contestate a 12 tifosi della curva Fiesole che, nello scorso mese di novembre, sono stati sanzionati per aver esposto striscioni non preventivamente autorizzati dal GOS, peraltro non riportanti espressioni di sostegno o incitamento alla squadra, bensì contenuti di tenore offensivo, sono in corso, nei confronti di ulteriori 4 tifosi della curva Fiesole, le contestazioni per le sanzioni amministrative previste dalla normativa vigente in caso di violazione del regolamento d’uso degli impianti sportivi.

Gli stessi sono stati identificati nel gruppo di coloro che, nel corso di una partita casalinga del campionato in corso, hanno esposto uno striscione con espressioni di tenore offensivo nei confronti di un giornalista. Si rammenta che le violazioni del regolamento d’uso comportano il pagamento della sanzione pecuniaria di 166 € e che, se reiterate, oltre all’irrogazione dell’ulteriore sanzione pecuniaria, comportano l’adozione anche del provvedimento di DASPO.

Comments

comments