Vincenzo Montella ha parlato nel corso della consueta conferenza stampa pre partita, alla vigilia di Chievo Verona-Milan: “Esonero? Sono cose che non mi disturbano, mi sento presente e motivato, che posso incidere”.

Prosegue sulla squadra: “La squadra è lì per esplodere, fa parte del mio mestiere momenti positivi e negativi. Mi sento un allenatore migliore rispetto a qualche mese fa, perchè ho vissuto situazioni difficili e ho fatto un passo in avanti. Sono ottimista perchè vedo che le cose sono sotto controllo”.

Spende alcune parole anche su Kalinic: “Chi indossa la maglia del Milan sa che ci sono grosse aspettative. I fischi di domenica erano per me non per Kalinic, perchè non ho inserito una seconda punta. Nikola non ha segnato contro il Genoa, ma per il resto è stato condizionato dalla mancata preparazione e da alcuni infortuni”.

Comments

comments