È il minuto 13 di Fiorentina-Benevento. Si ferma lo stadio, si ferma il gioco si ferma il cielo e comincia a piovigginare. Sarà un caso, ma dall’alto sembra arrivare un segnale. “C’è  solo un capitano” canta la Fiesole. Di poi il gioco riparte, con il magone sempre vivo.

Comments

comments