Il noto agente FIFA Giocondo Martorelli, è stato chiamato in causa da RadioBlu per parlare ovviamente di Fiorentina: ha toccato i temi più scottanti e attuali in casa viola, partendo dalla primavera, passando per Pioli e Bernardeschi. Queste le dichiarazioni del procuratore: “La Fiorentina, oltre alla Juventus ha battuto l’Atalanta, che era la vera candidata a vincere lo scudetto. E’ stata quella la vittoria che ha dimostrato ai ragazzi viola che sono pronti per ottenere un successo importante. Con la Juventus, in 10 uomini hanno dimostrato un carattere fantastico: l’idea di potercela fare è durata anche al 94′. Ancora una volta Gori si è dimostrato fondamentale, è sempre determinante e ha delle potenzialità enormi. Ad ogni modo, non bisogna adagiarsi su quanto è stato ottenuto, è importante guardare avanti sempre. La volontà di Pioli e della società è quella di affiancare i giovani alla Prima Squadra. Portarli a Moena però non significa integrarli in rosa, credo che alla fine debba valutare l’allenatore. Bernardeschi? Io mi sarei augurato che il ragazzo accettasse subito la proposta della Fiorentina. Non mi sento di dargli consigli, oggi bisogna essere abbastanza chiari su quello che si decide di fare. Se non vuole prendere in considerazione la proposta contrattuale importante, l’importante è che vada a giocare in un campionato di alto livello, perché non può permettersi di rischiare di andare al Mondiale non da primo della classe”.

Comments

comments