7 Marzo 2021 · 22:19
7.8 C
Firenze

Marchisio: “Castrovilli mi assomiglia. Mi piace moltissimo la sua duttilità tattica”

In un intervista a La Gazzetta dello Sport, l’ex forte centrocampista della Juve Marchisio, ha parlato anche del centrocampista viola Castrovilli: “Castrovilli mi assomiglia? Forse sì. E’ partito molto bene, è al primo campionato importante, si è presentato in una squadra in cui ha comunque delle difficoltà, ma lui è riuscito a esprimersi nel migliore dei modi. Ho sempre amato i giocatori duttili. Il primo consiglio che mi diede mio padre da bambino fu: ‘Tutto ciò che fai ora col destro, subito dopo lo fai col sinistro’. Io all’inizio col mancino inciampavo sul pallone, non ero in grado. Lui mi spiegò: ‘Devi farlo perché la percentuale dei giocatori che sanno usare tutti e due i piedi è veramente limitata e tu devi entrare in quella’. E questo vale anche per i ruoli, nel calcio moderno bisogna saper fare più ruoli. Fino a un certo punto me lo rimproveravano, ma poi è diventata una qualità importante perché mi dava la possibilità di giocate in vari ruoli in più partite. Castrovilli è uno di questi giocatori di centrocampo duttili, come Barella, che mi piace molto”.

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

La formula per restare in A esiste 3×12=36/2=18+26=44 ma i numeri non bastano, serve altro

Sembrava che i botti fuori al centro sportivo avessero funzionato, e invece abbiamo ripreso gol nel finale Può sembrare una formula magica ma è solo...

Chi è in difficoltà va aiutato, non minacciato. A fine anno i conti. Commisso e Pradè colpevoli

La situazione è delicatissima. Oggi rispetto alle partite precedenti la Fiorentina, ai suoi limiti, ci ha aggiunto anche la paura di sbagliare, di giocare,...

CALENDARIO