L’edizione odierna di Libero riprende un tema piuttosto caldo in queste ore, ossia quello della mancata qualificazione della nazionale italiana al mondiale russo che prenderà il via nel giugno prossimo. Il quotidiano, diretto da Vittorio Feltri, si sofferma però su una particolare sfaccettatura della disfatta azzurra, ossia le lacrime di Gianluigi Buffon (al passo d’addio con la maglia azzurra), offrendone però una diversa chiave di lettura.

“Caro Piangigi Buffon, le tue lacrime fanno ridere. Il lamento ha valore se accompagna momenti solenni come gli addii e le finali ma per il portiere della Juve non è certo una novità. Singhiozza dopo ogni sconfitta” è quanto si legge sulle pagine del quotidiano.

Comments

comments