L’ACF Women’s è un modello da seguire, e la Juve affretta i tempi per sfidarla subito con un piccolo escamotage…

La doppietta appena messa a segno fa della Fiorentina Women's l'emblema del calcio femminile italiano, tanto che qualcuno sembra già intenzionato a copiare il modello...

0
252

Le ragazze della Fiorentina Women’s hanno appena conquistato il secondo titolo della loro stagione, infatti dopo aver stradominato il campionato è arrivata anche la vittoria in Coppa Italia contro il Brescia, diventando così l’emblema del movimento calcistico femminile italiano. Un modello quello sviluppato a Firenze che ha già dimostrato di essere sostenibile e vincente, tanto che anche altre società piuttosto blasonate sembrano intenzionate a seguire.

Un nome su tutti? La Juventus. Stando a quanto riportato da Gazzetta.it sembra infatti che i bianconeri si stiano adoperando per allestire una formazione femminile capace di affrontare ad armi pari quella viola, al fine di strappargli lo scettro di regina del campionato. A tal proposito la nuova Juventus femminile dovrebbe iniziare la sua avventura immediatamente dalla massima serie e questo sarebbe reso possibile attraverso un piccolo escamotage.

Si vocifera infatti di una una possibile operazione tramite la quale i bianconeri andrebbero a rilevare il titolo del Cuneo, ultima squadra piemontese rimasta in Serie A dopo la retrocessione del Luserna e con cui era già stato avviato un rapporto di collaborazione nel rispetto della normativa federale che impone alle squadre militanti in Serie A e B il tesseramento annuale di 20 giovani calciatrici under 12 al fine di formare i vivai. In attesa di ulteriori sviluppi la sfida è già lanciata e Fiorentina-Juventus, oltre ad infiammare le sfide di calcio maschile, accenderà anche il campionato femminile.

Gianmarco Biagioni

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui