7 Marzo 2021 · 03:17
4.8 C
Firenze

La Nazione: i due piani viola in attesa delle sentenze dell’Uefa e del Tas di Losanna…

L’appuntamento, per quasi tutti – Milenkovic e Sanchez, benché quest’ultimo destinato al mercato, sono gli unici baluardi viola volati fino in Russia e si aggregheranno più tardi – è fissato per il 4 luglio a Firenze. Sempre che la Uefa, che in questa settimana dovrebbe pronunciarsi circa la partecipazione o meno del Milan alla prossima Europa League, non decida di rimescolare le carte in tavola, con il conseguente coinvolgimento del Tas di Losanna a cui i rossoneri hanno già fatto sapere di voler eventualmente ricorrere.

I due piani d’azione sono stati comunque preparati nel dettaglio: resterà solo da capire quale soluzione adottare. Allo stato attuale, dunque con il palcoscenico internazionale da conquistare scalando la classifica in campionato o tentando l’assalto alla Coppa Italia, Pioli comincerà a preparare i test fisici al centro sportivo, da dove comincerà la staffetta per le consuete visite cliniche di rito.

Se invece da Nyon prima e da Losanna poi dovessero spalancarsi le porte dell’Europa già adesso, con la prima partita ufficiale fissata in data 26 luglio, ecco che il raduno verrebbe ad essere anticipato di qualche giorno, con le prime sedute di lavoro più intense che si terrebbero già a Firenze.

Fonte: La Nazione

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

Convocati Fiorentina, non ce la fa Kouame. Prima chiamata per i primavera Munteanu e Bianco

I convocati di mister Cesare Prandelli in vista di Fiorentina-Parma

CALENDARIO