La Gazzetta dello Sport esalta Federico Chiesa. E’ il talento della Fiorentina, l’emblema della ripartenza della Nazionale dopo la mancata qualificazione al mondiale, “il gioiello più prezioso della nuova era azzurra”, scrive la rosea. “Suo papà Enrico – prosegue l’articolo a firma Mirko Graziano – è stato un grande attaccante, 17 presenze e 7 reti in Nazionale. Federico è un attaccante esterno naturale, ha dimostrato di poter giocare anche come quarto o addirittura quinto di centrocampo. Giocatore duttile, completo, ‘cattivo’, affamato, tutto ciò che serve per primeggiare sui palcoscenici più importanti”.

Comments

comments