La Fiorentina domina in lungo e largo contro la Samp di Giampaolo, ma porta a casa soltanto un punto: alla fine è 1 a 1 al Franchi.

Pronti via e Gonzalo tenta di sorprendere Puggioni con un destro da fuori, di poco alto. La viola tiene le redini del gioco e domina: al 18′ Milic mette in mezzo per Kalinic che impatta male e si divora il vantaggio. La Samp però non sta solo a guardare e replica subito in contropiede, con Muriel che si presenta solo davanti a Tata ma spara alto. Al 27′ altra chance viola: Puggioni esce malamente, ma Kalinic mette fuori a porta vuota. Il vantaggio però è soltanto rimandato: al 36′ Berna impatta la sfera sugli sviluppi di un corner e lascia partire un rasoterra che la sblocca.

La squadra di Sousa inizia la seconda frazione continuando a sciorinare bel gioco, ma 57′, a sorpresa, la Samp trova il pari con un lampo di Muriel che finalizza un assit di Regini. Sousa mette Chiesa per Tello e prova a tornare in vantaggio, che quasi arriva al 72′, quando Gonzalo stacca di testa su punizione di Ilicic, ma Puggioni la toglie dalla porta con un autentico miracolo. Dentro anche Carlos Sanchez per Badelj, fischiato da una parte del pubblico. Samp impalpabile, ma la Fiorentina non riesce a trovare il secondo gol.

Comments

comments