La 30^ giornata del campionato di Serie A mette di fronte, per il Derby dell’Appennino numero 130, Fiorentina e Bologna. Il rientro dalla sosta, con ben 23 giocatori delle due compagini impegnati in giro per il mondo con le rispettive nazionali, non incide tuttavia sullo spettacolo, con le due squadre capaci di dar vita ad un primo tempo vivace, divertente e ricco di spunti interessanti.

Dopo serie di trame offensive imbastite da ambo le parti la prima vera occasione arriva al 21′: Ilicic trova in profondità Kalinic che, lanciato a rete, entra in contatto con Gastaldello. Il corpo a corpo fra i due inizia sulla trequarti e si conclude all’interno dell’area del Bologna, ma per Doveri è tutto regolare. Al 35′ ancora Fiorentina pericolosa: Borja Valero dalla bandierina pesca Astori, lasciato colpevolmente solo a centro area dai centrali rossoblù, che di testa non riesce però ad impensierire Mirante. Tre minuti più tardi è il capitano viola Borja Valero a cercare di sorprendere l’estremo difensore del Bologna da posizione defilata, ma il suo sinistro potente viene prontamente respinto.

Dopo 3′ di recupero si conclude il primo tempo del “Franchi”: tra Fiorentina e Bologna il risultato resta fermo sullo 0-0. Destro fin qui sul taccuino dell’arbitro.

Gianmarco Biagioni

Comments

comments