Vediamo e pubblichiamo questa lettera:

“Circa 25 anni fa, da bambino di 8 anni, mi sedetti sul mio letto guardando i poster del Leicester FC ed i ritagli di giornale che adornato il muro della mia camera da letto, sognando di vincere la premier League, ma mai credendo di poterci riuscire

Poi sei arrivato tu e hai reso possibile l’impossibile, trasformando milioni di sogni in realtà.

Manon è l’unica cosa che hai fatto. Hai sollevato un’intera città. Hai sollevato un’intera nazione e un mondo intero. Hai dimostrato che nonostante le poche possibilità, nulla è impossibile, ispirando la speranza e i sogni nei cuori di tutti noi. Sarai sempre più del nostro leader. Il tuo lavoro per il popolo, per la comunità, e la tua gentilezza sono qualcosa che rendono orgogliosi tutti noi.

Da quel bambino di 25 anni fa, e dall’uomo che sono oggi. Grazie Vichai, grazie amico mio. Riposa in pace”

Dalla redazione di Labaroviola.com le più sentite condoglianze al Leicester, e ai familiari e gli amici delle persone coinvolte nel disastro aereo