16 Gennaio 2021 · 00:07
4 C
Firenze

IL NUOVO STADIO SI FARA’, LA FIORENTINA ENTRO MAGGIO FORNIRA’ LE INTEGRAZIONI AL PROGETTO

La Fiorentina ha scritto al Comune di Firenze “che presenterà integrazioni entro il prossimo maggio? Amministrativamente è un illecito, perché se io dichiaro che l’interesse pubblico (all’iniziativa del progetto stadio e cittadella viola, ndr) dura fino al 31 dicembre 2018, quello che mi arriva il primo gennaio 2019 è carta con cui si può fare i coriandoli per carnevale, per il semplice motivo che se non viene prorogata la dichiarazione di interesse, Fiorentina può presentare quello che vuole, ma senza averne nessuna titolarità”. Lo ha affermato Tommaso Grassi, capogruppo in Consiglio comunale di Firenze Riparte a Sinistra, replicando all’Assessore Giovanni Bettarini a seguito di una domanda di attualità nel consiglio odierno.

Nella nostra esclusiva della scorsa settimana Grassi spiegò che il 28 dicembre, a tre giorni dalla scadenza per presentare il progetto definitivo del nuovo stadio e cittadella viola, la Società viola ha consegnato una modesta documentazione che analizza lo stato attuale dell’area di intervento, niente che riguardi il futuro.

“Visto che l’Amministrazione opera per atti – ha aggiunto Grassi – e non per letterine d’amore di Natale, io dico che la credibilità del Club viola e del Comune di Firenze passa, oltre che dal comprare qualche calciatore per giocare qualche partita decentemente, anche dal rispettare quelle che sono le clausole degli accordi e soprattutto i tempi (delle scadenze dei termini, ndr)”. “Invece – ha concluso Grassi – vogliamo passare la campagna elettorale appesi a un filo non sapendo se quello che verrà presentato da Fiorentina (entro maggio, ndr) sia sufficiente o no”.

 

La ACF Fiorentina ha comunicato per scritto che fornirà le integrazioni (al progetto definitivo, ndr) ed ha quindi confermato l’interesse alla realizzazione del progetto stadio – ha detto l’Assessore Bettarini -. La nostra Amministrazione ad oggi non ha approvato alcun atto che definisca una proroga del pubblico interesse sul progetto, in attesa delle integrazioni che la Fiorentina ha dichiarato di poter fornire nel mese di maggio”.

 

Ricordiamo ai lettori che il 31 dicembre 2017 era stato fissato un termine ultimo per la consegna del progetto definitivo, termine che fu prorogato al 31 dicembre 2018 con una delibera di Giunta del 26 giugno 2018.

 

 

Donato Mongatti, il sito di Firenze

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

TMW, Mateta in caso di addio di Kouamè: il Mainz chiede 20 milioni

Jean-Philippe Mateta nuova idea per l'attacco della Fiorentina: 20 milioni il prezzo del cartellino

Comunicato ATF: “La Fiorentina non avrà uno stadio. La classe politica…”

Questo il comunicato di ATF-ACCVC in risposta alla nota della Fiorentina sulla questione stadio Artemio Franchi: La TIFOSERIA della...

CALENDARIO