30 Settembre 2020 · 04:55
13.2 C
Firenze

Iachini: “Castrovilli non ricordava dove fosse, non sapeva nulla. Oggi lenti e impacciati”

Questo il commento a Sky Sport di Giuseppe Iachini, allenatore della Fiorentina, dopo lo 0-0 interno contro il Genoa: “Castrovilli è andato a fare accertamenti, non so cos’abbia. Non ricordava dove fosse, è uscito e verificheremo. Speriamo non sia nulla. Oggi è stata una partita particolare. Innanzitutto il Genoa non ha la squadra da ultimo posto, avevo avvisato. Siamo partiti bene, alti, aggressivi e creando occasioni. Sapevamo poi che però serviva anche lavorare sulle marcature preventive, perché il Genoa lavora sulle punte. Purtroppo c’è stato l’episodio del rigore, e abbiamo perso serenità, facendo qualche errore tecnico. Siamo rientrati nel secondo tempo con l’atteggiamento giusto, creando pure i presupposti per il vantaggio. Dobbiamo migliorare, ma pazienza: a volte ci può stare che vada così”.

Questo l’assetto giusto?
“Non dimentichiamo che abbiamo molti giovani, dobbiamo trovarci e migliorare gli scambi. La solidità difensiva c’è, qualche sbavatura in Serie A è normale ma mi interessa aver visto lo spirito giusto, sui dettagli andremo a lavorare. Stiamo guarendo da un periodo di malattia”.

Qualche problema in costruzione?
“Avevamo provato in settimana la costruzione veloce tra i centrali e ci serve ancora più fluidità nel palleggio da dietro. A volte, sbagliando, siamo tornati indietro invece di verticalizzare. Ma è normale, sono movimenti che stiamo preparando. C’è da dare continuità al lavoro ma vedo ragazzi ben predisposti”.

C’è la gerarchia tra Cutrone e Vlahovic?
“No, davanti ne ho quattro: Cutrone, Vlahovic, Chiesa e Sottil. Sono giovani e ci lavoriamo sull’intesa, perché a volte sbagliamo nei tempi o siamo sporchi nel legare il gioco. Sono giovani ma hanno grandi potenzialità, e il percorso passa anche dall’intesa che avranno questi ragazzi”.

Che rapporto avete con Chiesa?
“Lavora per recuperare la condizione. Chiedo tanto da lui, e sono convinto che piano piano farà anche gol con più continuità”.

Chi è il migliore in campo?
“Beh, per gli episodi penso Drago. Oggi è toccato a lui”.

Tuttomercatoweb.com

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

Di Marzio, il West Ham per Milenkovic ha offerto 25 milioni. La Fiorentina aspetta la miglior proposta

Le ultime stagioni in viola lo hanno consacrato come uno dei difensori più interessanti del nostro campionato e un pezzo da novanta in casa Fiorentina. Non...

Chiesa alla Juventus, prestito oneroso e 55 milioni alla Fiorentina in 2 anni

Federico Chiesa è sempre più vicino a diventare un nuovo giocatore della Juventus. Si è sbloccata la trattativa tra la società viola e quella...

CALENDARIO