Mario Gomez, attualmente in forza al Wolfsburg, ha rilasciato alcune dichiarazioni al giornale tedesco Kicker e, tra presente e passato, è tornato a parlare anche della sua esperienza con la Fiorentina: “Andare all’estero? Sceglierei ancora di andare a Firenze e poi al Besiktas, perché mi hanno portato dove sono adesso. E sono felice della mia carriera. Certo, avrei potuto far meglio, ma sono contento. Ho sempre scelto con convinzione, non mi pento delle mie scelte“.

Successivamente affronta anche il tema del suo futuro: “A fine stagione parleremo con calma. Se avrò buone sensazioni, rimarrò. Se invece noterò che ci sarà un divario tra le nostre ambizioni e i nostri obiettivi, cercheremo altre soluzioni. Io mi identifico totalmente con la mia squadra. Sono convinto che possiamo fare ancora ottime cose qui, mi piace stare qui e mi immagino ancora al Wolfsburg”.

E commenta anche l’ipotesi di una possibile offerta milionaria proveniente dalla Cina: “L’offerta cinese in inverno? Tu guardi la quantità di denaro offerto, e poi pensi cosa potrebbe essere. Non l’avrei mai esclusa, ma non credo che accadrà. Non è proprio la mia vita”.

Comments

comments