Goal ok annullato, rigore sbagliato e traversa: 1 a 2 Juve a Firenze

Sfortuna nera sotto ogni punto di vista per la Viola

La Fiorentina perde 2 a 1 contro la Juve: un goal buono annullato a Berna, un rigore sbagliato da Kalinic al 90esimo ed una traversa dello stesso croato al 92esimo. I bianconeri chiudono la prima frazione avanti: Mandzkukic la sblocca al 38′, aprendo il piatto in corsa su sponda di Pogba. Prima la rete di Berna, che parte perfettamente in linea con i difensori, annullata da Tagliavento. La Viola recrimina anche per un penalty non assegnato a Marcos Alonso. Nella ripresa accade l’incredibile: Kalinic la rimette in pari all’81esimo sfruttando un’incertezza di Bonucci e la caparbietà di Zarate, ma basta solo un minuto alla Juve per passare di nuovo con Morata, abile a deviare da zero metri sugli sviluppi di un angolo. Non è finita qui: Kalinic si guadagna un rigore perché livellato al suolo da Cuadrado, appena entrato, ma se lo fa parare da Buffon, che mura anche la conclusione in corsa di Bernardeschi. Al 92esimo Kalinic colpisce la traversa di testa: sfortuna nera per la Viola, che avrebbe largamente meritato il pareggio.

Scarica l’APP di Labaro Viola per Android e per iOS

Comments

comments