Secondo quanto riportato sulle pagine de La Gazzetta Dello Sport, il designatore Rizzoli ed il presidente del A.I.A. Nicchi, insieme agli osservatori arbitrali presenti venerdì in tribuna allo stadio Franchi, avrebbero giudicato positivamente l’arbitraggio di Guida comprendendo anche il contestato episodio del rigore prima assegnato e poi negato dal VAR alla Fiorentina. Nell’episodio, Alex Sandro non sana la posizione di fuorigioco di Benassi poiché il tocco non è stato giudicato volontario. In ogni caso Guida doveva andare di persona a vedere e casomai dopo prendere la decisione in un episodio così complesso.

Comments

comments