Dopo le rivelazioni dell’inchiesta “Football Leaks”, che minacciano di scoperchiare una fitta rete di illeciti finanziari nel calcio europeo e che ha messo nel mirino tra gli altri Cristiano Ronaldo e Josè Mourinho, il fisco spagnolo ha deciso di aprire un dossier sull’asso del Real. Lo ha annunciato il Segretario di Stato per le Finanze spagnolo, Jose Enrique Fernandez de Moya, confermando a Radio Cope che “l’Agenzia fiscale eseguirà tutte le verifiche opportune”. Moya ha spiegato che l’Agenzia sarà irremovibile nella sua inchiesta ed “eseguirà i controlli che ritiene opportune, come facciamo con tutti i cittadini” e senza alcuna remora”, aggiungendo che “le informazioni che abbiamo sono quelle arrivateci attraverso i mezzi di comunicazione”. Il procuratore di CR7 e Mourinho, Jorge Mendes, ha voluto rispondere sulla vicenda attraverso un comunicato per ribadire che “tanto Cristiano Ronaldo quanto José Mourinho sono totalmente al corrente dei loro obblighi nei confronti del fisco spagnolo e britannico”.

Fonte: Ansa

Comments

comments