Sono stati minuti estremamente intensi quelli finali del match che ha aperto il 19esimo turno del campionato di Serie B e che ha visto protagoniste Foggia e Venezia.

La compagine di casa, dopo essere stata sotto di due reti (doppietta di Zigoni), e dopo essere stata salvata all’86’ da un palo colpito da Falzerano, è riuscita a trovare prima all’88’ con Beretta e poi al 95’ con Deli, i goal che sono valsi un incredibile pareggio.

Se sul campo il finale è stato al cardiopalma, sugli spalti la tensione è salita a livelli enormi rendendo l’aria rovente. Dopo il triplice fischio che ha decretato la fine del match infatti, i presidenti delle due squadre si sono resi protagonisti di un episodio quanto mai increscioso.

Come riportato da Sky, Franco Sannella (numero uno del Foggia) e Joe Tacopina (numero uno dei Venezia), sono letteralmente venuti alle mani. Tra i due sono volate parole grosse, schiaffi e spintoni, tanto che si è reso necessario l’intervento delle forze dell’ordine per sedare la rissa.
Fonte: goal.com

Comments

comments