ITALIA MESSICO 1993: fedele alla linea della mia Fiesole, 25 anni sono trascorsi e non è cambiato niente, addirittura con l’arrivo delle pay tv la situazione è meno subdola e più pubblica. La squadra viola ci sta rappresentando alla grande, la società dopo 16 anni di assurdo FairPlay ha battuto un colpo, si è ribellata come piace a noi tifosi calienti, dopo quanto visto contro l’Inter. Speriamo sia la volta buona e che a fine gara al posto del tappeto viola con i bambini venga fatto un cordone con 20 calcianti. Provocazione e niente più, s’intende.

Firenze più la provochi e più si attacca alla squadra e a quel senso di giustizia che questo calcio non conosce. Domenica ci vogliono 95 minuti di tifo per battere l’Atalanta e grazie a Dio non ci saranno strisce arroganti e prepotenti.

Spalletti: è l’ora di finirlo il teatrino dell’amore che tu provi per la Fiorentina, pensa alla tua grande Inter e alle tue conferenze degne di Zelig, impara dalla classe di Stefano Pioli! Viva Fiorenza!.

Leonardo Vonci